La Movida

Occorre trovare il giusto equilibrio tra le esigenze delle attività commerciali, importante risorsa per il territorio – sono posti di lavoro – e la necessità di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, nonché il rispetto della quiete pubblica, sacrosanto diritto dei cittadini al riposo. Perciò le licenze delle attività commerciali legate al divertimento non dovranno aumentare all’interno del perimetro dell’ordinanza sindacale anti alcol. Sarà opportuno, quindi, coinvolgere i commercianti interessati per predisporre insieme un protocollo d’intesa che possa garantire il rispetto delle regole comuni, ovvero creare le migliori condizioni per realizzare piacevoli e sani momenti di divertimento.